Caulonia, il borgo di una cittadina medioevale della Calabria, Turismo e notizie.

Eventi a Caulonia

Kaulonia tarantella

Eventi a Caulonia.

Il più importante tra i periodici, protagonista di cinque serate estive è il “Kaulonia Tarantella Festival”. Studiato e ospitato nel borgo, come ogni anno sarà il palcoscenico naturale delle migliaia di spettatori che, balleranno per le strade fino all’alba al ritmo della tarantella.

Tanti i nomi di rilievo che hanno arricchito il cartellone delle passate stagioni del “Kaulonia Tarantella Festival”: Eugenio Bennato, Ornella Vanoni, Avion Travel, Roy Paci & Aretuska, Raiz, Teofilo Chantre, Ashna el Becharia, Tony Esposito, Enzo Avitabile e i Bottari, Mimmo Cavallaro, Mimmo Epifani, Ciccio Merolla, Noa, Mira Awwad, Daniele Sepe e Brigada Internazionale, Pietra Montecorvino, I cantori di Carpino, Nour Eddine Fatty e tanti altri.

L’evento è promosso dalla amministrazione comunale di Caulonia. Si svolge nella seconda metà di Agosto.

Kaulonia TF 2001 Immagine del Kaulonia Tarantella Festival.

…A carattere religioso, ma trattato oramai come un evento con peculiarità turistiche “Il Caracolo” :

Questa manifestazione sacra, il cui nome deriva dall’arabo “Karhara” e significa “girare”, affonda le radici nel periodo in cui l’Italia era soggetta alla dominazione spagnola.Dopo una settimana di intensa preghiera, il sabato santo, per le vie cittadine si snoda una singolarissima processione, detta Caracolo, che per la serietà con la quale viene celebrata, richiama ogni anno fiumare di fedeli.

caracolo

Il sabato santo, mentre una cupa atmosfera domina la cittadina, le due Arciconfraternite, quella dell’Immacolata e quella del Rosario, si incontrano in un punto, detto “Buveri”, dal quale unitamente si dipartono per percorrere le principali vie di Caulonia, accompagnate da una folla mesta ed orante, a lume di fiaccole al vento. Questa processione, secondo l’ancestrale significato, consiste in una attenta meditazione sulla Passione di Gesù Cristo e le statue che solennemente vengono portate in “giro” per il paese raffigurano gli ultimi momenti della vita terrena del figlio di Dio: il Cristo all’orto, il Cristo alla colonna, l’Ecce Homo, il Cristo carico della croce, il Crocifisso, il Cristo deposto dalla croce, la Vergine Addolorata e San Giovanni. Dopo una lunga peregrinazione, l’interminabile corteo sbuca nella piazza principale del paese su cui si affaccia la sua meta, la chiesa Matrice, centro del culto locale. L’attraversamento della piazza Mese richiede più di una ora e dà luogo ad un particolarissimo andirivieni, apparentemente asimmetrico ma in realtà rigorosamente scandito e programmato, al quale prendono parte, preceduti dalla banda, statue, fedeli, confratelli, aste e pennoni. Dopo l’ingresso nel tempio, il corteo si ricompone nella piazza, riattraversa una parte del paese ed, arrivato al “Buveri” in via Vincenzo Niutta, si divide riformando i due gruppi che all’inizio l’avevano composto, ognuno dei quali fa ritorno alla rispettiva confraternita. Ciò a Caulonia, da secoli, il sabato santo.

Altre manifestazioni ed eventi a Caulonia,  sono incentrate nel periodo da Aprile a Ottobre e riguardano temi artistici, di studio e prettamente estivi per il turista. A prodigarsi per la riuscita  l’amministrazione comunale e e le Associazioni di Caulonia, operose e dinamiche.

Per ulteriori informazioni: Adriano, 334 8002030 o adriano@stiltour.it www.stiltour.it

Gruppo editoriale Rete Unica srl -Stiltour P. Iva 02767700806